La mia prima volta con il mio cane | Racconto zoofilia di Lovedog

La mia prima volta è stato a 18 anni con il mio cane, un pastore tedesco tutto è nato per curiosità, ma poi si è trasformato in piacere. Avevo finito di fare la doccia ed ero in camera a vestirmi, ma la porta non era chiusa bene ed il mio cane riuscì ad entrare io ero ancora nudo il cane si avvicinò e mi annuso il sedere e si avvicinò al mi pene, io rimasi immobile, non lo avevo mai visto comportarsi così, diede un colpo di lingua al mio pene io cercai dallontanarlo senza successo, tornò alla carica con più foga e ,dopo due leccate, il mio pene si alzò, non so cosa mi prese, ma mi piaceva come leccava e decisi di lasciarlo continuare, ma la mia pazzia mi porto a sdraiarmi a terra con lui sopra che continuava a leccare come un pazzo, decisi di cambiare il favore e feci lo stesso con lui non avevo mai visto il pene di un cane, feci uscire il pene dalla guaina e incominciai a succhiarlo, a quel punto incominciò a muoversi avanti e in dietro e il pene incominciò ad aumentare. Mi fermai ad ammirarlo e pensavo chi sa cosa provano le cagne la mia curiosità prese il sopravento e mi misi a caproni ed incitai il cane a salirmi sulla schiena dopo due tentativi ci riuscì sentivo il suo pene sbattere sulle mie chiappe, decisi daiutarlo, presi il suo pene e lo guidai verso il mio buco, diede due colpi e lo fece entrare senza problemi fino al nodo, diede altri colpi più forti ed il nodo entrò, procurandomi un forte dolore, sentivo il nodo ingrossarsi dentro di me, una sensazione indescrivibile, poi scese dalla schiena e si girò, sentivo il nodo premere sulla radice del pene che ebbe un erezione spontanea, incomincia a segarmi, lo sentivo pulsare dentro di me. Dopo quasi un ora il nodo si sciolse e il pene uscì come quando si stappa una bottiglia di spumante, da quel giorno continuai a farlo, finché un giorno se ne andò tra le mie braccia. Mi manca tantissimo lui sapeva come farmi felice.

Luisella II | Racconto zoofilia di Luisa Carolina

È stato una nuova cosa scoprire che quanto accaduto finora mi piacesse così tanto, non ci volevo credere, in ginocchio con le tette da fuori a leccare il cazzo del mio cucciolo, roba da matti, ma mi faceva eccitare e non c’era niente da fare, ero troppo oltre il limite, avevo varcato la linea, non potevo più tornare indietro, non volevo, stavo appunto di essere bagnata dalla sua sborra e mi faceva solletico per tutto il corpo.

La mia prima volta | Racconto zoofilia di teacherk9

Questo non è un racconto ma è una storia vera la persona in questione ha voluto che io raccontassi per lei la sua prima esperienza perchè grazie a questo sito ci siamo conosciuti e lei mi ha chiesto di iniziarla e solo ieri mi ha chiesto di scrivere tutto ciò che è accaduto perchè lei vuole ricordarlo e ha voluto che io lo scrivessi con il suo aiuto per alcune specifiche per avere un ricordo migliore di quello che è successo la scorsa settimana.Nomi e luoghi sono di fantasia per proteggere la privacy.

La mia amica con il suo cane | Racconto zoofilia di Manuela97

Io sono Manuela e ho compiuto 20 anni da pochi mesi. La storia che vi racconto lho vissuta la scorsa estate insieme ad una mia amica coetanea a casa sua. Se non la racconto a qualcuno divento pazza. La mia amica Gaia ha un cane,un alano molto alto che sta spesso nel suo giardino. Io e Gaia eravamo sedute in giardino a bere una coca cola e come se niente fosse il suo cane passa davanti a noi tenendo fuori in bella vista il suo lunghissimo pene rosso venoso. Sono rimasta allibita e sono anche un pò arrosita, perchè la statura del cane permetteva di vederlo molto bene.Gaia è anche lei un pò confusa e mi dice che è la prima volta che lo vede camminare in queste condizioni. Come se non bastasse si accuccia sulle zampe e lo mostra ancora meglio. Io sono turbata. Gaia lo stesso e per prima dice: glielo carezziamo? noooo dico io, ma sei pazza??? comunque lo sguardo ci cade sempre su quel…membro. Gaia entra in casa e torna con un fazzolettino, si accascia vicino al cane lo carezza sul muso,la testa e con la mano dentro il fazzolettino di carta gli afferra il membro e inizia a fargli un pompino. Io sono rossa in viso e confusa e mi chiedo quanto ci metta a venire..se anche i cani vengono…Gaia dice che vuole altro. Cosa???? dico io..neanche ho finito di parlare e Gaia si toglie gonnellino e peri e si mette in doggy style..il cane non perde tempo e si piega giusto un po (gigante come era) e la penetra con un deciso colpo secco che la fa urlare. Sono allibita. la mia amica scopa con il suo cane e urla come una ..cagna appunto..durante la scopata Gaia mi dice di passarle il suo peri e se lo mette in bocca..in effetti teme di essere sentita, perchè eravamo in giardino. Continua a farsi prendere dal cane per non so quanto tempo e si dimena e mugugna con il peri in bocca come una pazza furiosa. Quando sembra essere tutto finito, il cane continua a restare dentro di lei per non so quanto tempo, volevo fare qualcosa ma lei finalmente si toglie il peri dalla bocca e mi dice di stare ferma e zitta. Dopo forse 10 o 15 interminabili minuti il cane la lascia e si allontana.Le chiedo se per caso lo aveva già fatto altre volte ma non mi risponde e mi chiede se ho voglia di provare anche io. Dico di essere eccitata ma non me la sento proprio. Ci penso ogni giorno e la curiosità oppure la voglia mi cresce. Non so cosa fare.

La mia amica con il suo cane | Racconto zoofilia di Manuela97

Io sono Manuela e ho compiuto 20 anni da pochi mesi. La storia che vi racconto lho vissuta la scorsa estate insieme ad una mia amica coetanea a casa sua. Se non la racconto a qualcuno divento pazza. La mia amica Gaia ha un cane,un alano molto alto che sta spesso nel suo giardino. Io e Gaia eravamo sedute in giardino a bere una coca cola e come se niente fosse il suo cane passa davanti a noi tenendo fuori in bella vista il suo lunghissimo pene rosso venoso. Sono rimasta allibita e sono anche un pò arrosita, perchè la statura del cane permetteva di vederlo molto bene.Gaia è anche lei un pò confusa e mi dice che è la prima volta che lo vede camminare in queste condizioni. Come se non bastasse si accuccia sulle zampe e lo mostra ancora meglio. Io sono turbata. Gaia lo stesso e per prima dice: glielo carezziamo? noooo dico io, ma sei pazza??? comunque lo sguardo ci cade sempre su quel…membro. Gaia entra in casa e torna con un fazzolettino, si accascia vicino al cane lo carezza sul muso,la testa e con la mano dentro il fazzolettino di carta gli afferra il membro e inizia a fargli un pompino. Io sono rossa in viso e confusa e mi chiedo quanto ci metta a venire..se anche i cani vengono…Gaia dice che vuole altro. Cosa???? dico io..neanche ho finito di parlare e Gaia si toglie gonnellino e peri e si mette in doggy style..il cane non perde tempo e si piega giusto un po (gigante come era) e la penetra con un deciso colpo secco che la fa urlare. Sono allibita. la mia amica scopa con il suo cane e urla come una ..cagna appunto..durante la scopata Gaia mi dice di passarle il suo peri e se lo mette in bocca..in effetti teme di essere sentita, perchè eravamo in giardino. Continua a farsi prendere dal cane per non so quanto tempo e si dimena e mugugna con il peri in bocca come una pazza furiosa. Quando sembra essere tutto finito, il cane continua a restare dentro di lei per non so quanto tempo, volevo fare qualcosa ma lei finalmente si toglie il peri dalla bocca e mi dice di stare ferma e zitta. Dopo forse 10 o 15 interminabili minuti il cane la lascia e si allontana.Le chiedo se per caso lo aveva già fatto altre volte ma non mi risponde e mi chiede se ho voglia di provare anche io. Dico di essere eccitata ma non me la sento proprio. Ci penso ogni giorno e la curiosità oppure la voglia mi cresce. Non so cosa fare.

La mia prima volta | Racconto zoofilia di teacherk9

Questo non è un racconto ma è una storia vera la persona in questione ha voluto che io raccontassi per lei la sua prima esperienza perchè grazie a questo sito ci siamo conosciuti e lei mi ha chiesto di iniziarla e solo ieri mi ha chiesto di scrivere tutto ciò che è accaduto perchè lei vuole ricordarlo e ha voluto che io lo scrivessi con il suo aiuto per alcune specifiche per avere un ricordo migliore di quello che è successo la scorsa settimana.Nomi e luoghi sono di fantasia per proteggere la privacy.

Alan e il suo cane da monta | Racconto zoofilia di Chris Femboy

Si dice sempre che gli animali sono di ottima compagnia per le persone, e alcune volte, possono essere davvero di compagnia molto intima. Ho conosciuto unuomo sui Cinquantacinque anni di nome Alan, italiano ma di padre inglese. Alan e io ci siamo conosciuti tramite amicizie, frequentavo parecchi uomini maturi con cui avevo rapporti a volte di sesso, a volte ci scappava una breve relazione o flirt. Fui presentata ad Alan proprio da uno di questi uomini, e ci innamorammo al primo sguardo. Alan era scapolo, un belluomo di mezza eta ancora piacente, brizzolato, ben tenuto leggermente abbronzato, niente barba ne baffi, pochi peli sul corpo, e un bel cazzo lungo e grosso dritto che terminava in una gonfia e turgida cappella rosa a fungo. Un uomo da sposare.

La mia amica con il suo cane | Racconto zoofilia di Manuela97

Io sono Manuela e ho compiuto 20 anni da pochi mesi. La storia che vi racconto lho vissuta la scorsa estate insieme ad una mia amica coetanea a casa sua. Se non la racconto a qualcuno divento pazza. La mia amica Gaia ha un cane,un alano molto alto che sta spesso nel suo giardino. Io e Gaia eravamo sedute in giardino a bere una coca cola e come se niente fosse il suo cane passa davanti a noi tenendo fuori in bella vista il suo lunghissimo pene rosso venoso. Sono rimasta allibita e sono anche un pò arrosita, perchè la statura del cane permetteva di vederlo molto bene.Gaia è anche lei un pò confusa e mi dice che è la prima volta che lo vede camminare in queste condizioni. Come se non bastasse si accuccia sulle zampe e lo mostra ancora meglio. Io sono turbata. Gaia lo stesso e per prima dice: glielo carezziamo? noooo dico io, ma sei pazza??? comunque lo sguardo ci cade sempre su quel…membro. Gaia entra in casa e torna con un fazzolettino, si accascia vicino al cane lo carezza sul muso,la testa e con la mano dentro il fazzolettino di carta gli afferra il membro e inizia a fargli un pompino. Io sono rossa in viso e confusa e mi chiedo quanto ci metta a venire..se anche i cani vengono…Gaia dice che vuole altro. Cosa???? dico io..neanche ho finito di parlare e Gaia si toglie gonnellino e peri e si mette in doggy style..il cane non perde tempo e si piega giusto un po (gigante come era) e la penetra con un deciso colpo secco che la fa urlare. Sono allibita. la mia amica scopa con il suo cane e urla come una ..cagna appunto..durante la scopata Gaia mi dice di passarle il suo peri e se lo mette in bocca..in effetti teme di essere sentita, perchè eravamo in giardino. Continua a farsi prendere dal cane per non so quanto tempo e si dimena e mugugna con il peri in bocca come una pazza furiosa. Quando sembra essere tutto finito, il cane continua a restare dentro di lei per non so quanto tempo, volevo fare qualcosa ma lei finalmente si toglie il peri dalla bocca e mi dice di stare ferma e zitta. Dopo forse 10 o 15 interminabili minuti il cane la lascia e si allontana.Le chiedo se per caso lo aveva già fatto altre volte ma non mi risponde e mi chiede se ho voglia di provare anche io. Dico di essere eccitata ma non me la sento proprio. Ci penso ogni giorno e la curiosità oppure la voglia mi cresce. Non so cosa fare.

La mia prima volta | Racconto zoofilia di teacherk9

Questo non è un racconto ma è una storia vera la persona in questione ha voluto che io raccontassi per lei la sua prima esperienza perchè grazie a questo sito ci siamo conosciuti e lei mi ha chiesto di iniziarla e solo ieri mi ha chiesto di scrivere tutto ciò che è accaduto perchè lei vuole ricordarlo e ha voluto che io lo scrivessi con il suo aiuto per alcune specifiche per avere un ricordo migliore di quello che è successo la scorsa settimana.Nomi e luoghi sono di fantasia per proteggere la privacy.

Giovanna la ninfomane, finalmente si fa montare da un gruppo Doberman, sarà uno spettacolo stupendo per un pubblico sempre più esigente | Racconto zoofilia di Mauro il migliore

Questo racconto come gli altri che ho pubblicato e che pubblicherò, sono frutto della mia totale fantasia … avranno sempre come protagonisti una bella coppia quarantenne formata da una splendida figa sempre rasata e sempre ben aperta a ogni tipo di penetrazione, con due tettone meravigliose con grandi capezzoli scuri, un culo non piccolissimo compensato da un buco slabbrato, amante dei tatuaggi con scritte che non lasciano nessun dubbio alla porcaggine di questa troia, dei piercings sia sulle lunghe labbra della figa che sui grandi capezzoli , di nome Giovanna e suo marito Mario praticamente impotente da anni dopo un’operazione sbagliata, che si diverte a stimolare la troia che è intrinseca nella sua amata mogliettina, cedendola a tutti quelli che vogliono usare e sfondare i suoi buchi.

La mia prima volta | Racconto zoofilia di teacherk9

Questo non è un racconto ma è una storia vera la persona in questione ha voluto che io raccontassi per lei la sua prima esperienza perchè grazie a questo sito ci siamo conosciuti e lei mi ha chiesto di iniziarla e solo ieri mi ha chiesto di scrivere tutto ciò che è accaduto perchè lei vuole ricordarlo e ha voluto che io lo scrivessi con il suo aiuto per alcune specifiche per avere un ricordo migliore di quello che è successo la scorsa settimana.Nomi e luoghi sono di fantasia per proteggere la privacy.

Giovanna la ninfomane, finalmente si fa montare da un gruppo Doberman, sarà uno spettacolo stupendo per un pubblico sempre più esigente | Racconto zoofilia di Mauro il migliore

Questo racconto come gli altri che ho pubblicato e che pubblicherò, sono frutto della mia totale fantasia … avranno sempre come protagonisti una bella coppia quarantenne formata da una splendida figa sempre rasata e sempre ben aperta a ogni tipo di penetrazione, con due tettone meravigliose con grandi capezzoli scuri, un culo non piccolissimo compensato da un buco slabbrato, amante dei tatuaggi con scritte che non lasciano nessun dubbio alla porcaggine di questa troia, dei piercings sia sulle lunghe labbra della figa che sui grandi capezzoli , di nome Giovanna e suo marito Mario praticamente impotente da anni dopo un’operazione sbagliata, che si diverte a stimolare la troia che è intrinseca nella sua amata mogliettina, cedendola a tutti quelli che vogliono usare e sfondare i suoi buchi.

Giovanna la ninfomane, finalmente si fa montare da un gruppo Doberman, sarà uno spettacolo stupendo per un pubblico sempre più esigente | Racconto zoofilia di Mauro il migliore

Questo racconto come gli altri che ho pubblicato e che pubblicherò, sono frutto della mia totale fantasia … avranno sempre come protagonisti una bella coppia quarantenne formata da una splendida figa sempre rasata e sempre ben aperta a ogni tipo di penetrazione, con due tettone meravigliose con grandi capezzoli scuri, un culo non piccolissimo compensato da un buco slabbrato, amante dei tatuaggi con scritte che non lasciano nessun dubbio alla porcaggine di questa troia, dei piercings sia sulle lunghe labbra della figa che sui grandi capezzoli , di nome Giovanna e suo marito Mario praticamente impotente da anni dopo un’operazione sbagliata, che si diverte a stimolare la troia che è intrinseca nella sua amata mogliettina, cedendola a tutti quelli che vogliono usare e sfondare i suoi buchi.

Giovanna la ninfomane, finalmente si fa montare da un gruppo Doberman, sarà uno spettacolo stupendo per un pubblico sempre più esigente | Racconto zoofilia di Mauro il migliore

Questo racconto come gli altri che ho pubblicato e che pubblicherò, sono frutto della mia totale fantasia … avranno sempre come protagonisti una bella coppia quarantenne formata da una splendida figa sempre rasata e sempre ben aperta a ogni tipo di penetrazione, con due tettone meravigliose con grandi capezzoli scuri, un culo non piccolissimo compensato da un buco slabbrato, amante dei tatuaggi con scritte che non lasciano nessun dubbio alla porcaggine di questa troia, dei piercings sia sulle lunghe labbra della figa che sui grandi capezzoli , di nome Giovanna e suo marito Mario praticamente impotente da anni dopo un’operazione sbagliata, che si diverte a stimolare la troia che è intrinseca nella sua amata mogliettina, cedendola a tutti quelli che vogliono usare e sfondare i suoi buchi.

racconti erotucistrusciarsi in discoculo di mia sorellaracconti licenziosiracconti annuncio69culi apertofammi una pompasesso sotto le copertestorie poenoracconti prime segheracconti erotici di gayun bel culettola prima volta nel culo videoracconti porno i generisborrata improvvisa in boccaracconti porno incesto gayculetti sculacciatinonna seduce nipotela donna piu troiasono in ferie non cercatemisesso con l'idraulicomambo zitellai piedi di mia suoceradoppio fisting analeraccontineroticiti voglio trombaremasturbazione in casastettimodonne che raccontano esperienze sessualidonne a cui piace il cazzoincula mogliemamma esibizionistaracconti adultiisotta dai che ce la faitrans al mareclerici tettonevisita andrologica imbarazzanteracconti erotici visitageniv storiesuocera caldami hanno scopato la moglieracconti erotici lesbo incestoil regno femdomracconti zoostanza delle segheraccontierotracconri miluscopo mia mammavoglia di cazzo transstorie eroticefilm hard moglieorge a scuolaracconti annunci69foto racconti hardpompino al risvegliomasturbazione tra fratellistorie sesso vereanale con la mammaporno mamme incestilibri porno gratisrapporti sessuali tra madre e figlioracc incestoracconti erotici gratuitiporno incesti vecchiescopare la suoranonne a pecoraun bel cazzonescopo con il mio canescopami ti pregomi scopo mia nipoteerotici racconriracconti cinema luci rossemamme puttanetrans che scopano moglila vicina tettonamoglie mistressracconti erotici scambio di coppia