La banda del bosco ( il finale ) | Racconto gay di Unicornoazzurro77

Mi adagiai sull attrezzo ginnico da palestra, il cosiddetto cavallo. Avvertii il freddo del cuoio sulla pelle che si dissipò velocemente col calore del mio corpo. Intanto, lo zio spiegava ulteriori particolari del gioco: – Il proprietario del culo che riceverà più cazzi scoperà con lamico del proprietario della villa. Un tipo moolto particolare! – e qui tutti risero allegramente. Chissà perché mi chiesi.

Nel culo di Eleonora | Racconto tradimenti di Alessandro the soldier

Questa è una storia vera…una storia che ha avuto inizio tre anni fa e che ora è finita.Il protagonista sono io…ma diciamo che lo è stato di più la ragazza del mio amico.Siccome la storia è vera userò tre nomi di fantasia:Io Alessio,lei Eleonora,l’altro Ettore.Tutto è iniziato alla fine delle scuole superiori,io ero molto amico con Ettore,ci divertivamo un sacco ed eravamo tutti e due single…finchè una notte lui conosce Eleonora e lei diventa subito la sua ragazza.Per lui a differenza mia era la prima esperienza amorosa (e sessuale…)…tanto da far scriver a me a volte sms a lei dal suo cellulare per farla innamorare ancora di più.Usciamo tutti e tre insieme,siamo grandi amici e a me non sarebbe mai venuto in mente di fare nulla se lei una sera non si fosse dichiarata a me dicendo che dal punto di vista sessuale e fisico ero più attraente io di Ettore.Io avevo già avuto due ragazze precedentemente ed essendo grandi amici noi tre ci raccontavamo abbastanza tutto…lei aveva avuto parecchi ragazzi prima di Ettore ma nessuno gli era mai parso come me…io avevo una passione sfrenata per il culo delle donne…quasi un’ossessione che ovviamente mi ha spinto ad avere molti rapporti anali con le mie ex.Sono quasi sicuro che sia questa la cosa che le abbia fatto scattare la molla nel cervello.Fatto stà che dopo otto mesi che lei e Ettore stavano insieme si è dichiarata a me.Io le ho parlato chiaro…non avrei perso l’amicizia di Ettore così…ma lei continuava…per mesi…per molto tempo…si vestiva provocante…faceva di tutto per rimanere sola con me…è arrivata pure a uscire con un vestito senza mutande e quando Ettore era girato mi faceva vedere il culo…robe da averlo duro tutte le volte.Io son un ragazzo,vado in palestra ho gli ormoni a mille!Dopo quasi un anno io ero ancora single…non perché non piacevo,ma forse perché le ragazze che corteggiavo non erano pronte a storie con me…così un fatidico venerdì sera cedetti alle avances di Eleonora.La portai in un bel ristorante lontano dalle zone che frequentava Ettore,poi andammo al cinema e poi in macchina…mi baciò…io persi ogni tipo di freno e iniziai a baciarla con passione iniziando dalla bocca per poi passar al collo e al seno…il cazzo mi scoppiava nei jeans.Da lì ebbi un’idea…saremmo stati molto più comodi a casa mia…tanto i miei dormivano e la mia camera è al piano di sopra…la invitai così a mettersi più comoda e lei accettò al volo.Arrivammo da me e ci dirigemmo sopra dove la spogliai completamente,aveva un corpo bellissimo formoso con le curve al punto giusto…la leccai da testa a piedi,la sua pelle era morbidissima,il mio fisico la eccitava…lei mi vedeva come il suo stalliere…fatto stà che quando era bagnatissima feci per entrarle nella figa e lei mi fermò…si girò a gattoni e si allargò le chiappe dicendomi…”La Fica è di Ettore,per te c’è il CULO”.Alle sue parole scattai ad aprire il cassetto del comodino dove tenevo il lubrificante,non me lo feci dire due volte di farle il culo…avevo troppa voglia.Così inizio a oliarle il culo infilandole dentro il dito medio per allargarglielo un po’…era stretto…poi dopo un po’ venne il turno del cazzo,lo spinsi forte forte e dopo un po’la cappella sparì dentro…le feci male infatti mi disse di fare piano…io lo feci ma quando per metà era dentro diedi un colpo forte e le entrai fino alle palle facendole cacciare fuori un urletto che trattenne per non svegliare i miei.In quel momento il pensiero di Ettore era sparito completamente,ero semplicemente inebriato dal tepore che sentivo nel suo culo e la vista delle sue chiappe sode mi resero l’eccitazione ancora più bella.Le fottevo il culo dolcemente per poi aumentare il ritmo fin a sentire le palle schiaffeggiarla,li per li non me ne fregava molto se potevo farle male pensavo solo a sfondarla.Dopo un bel po’vedendo lei provata mi concentrai per finire…ovviamente senza dirle nulla le venni in culo…riempendole l’ano con la mia sborra…cazzo che sborrata…finito mi tolsi e mi coricai sul letto in estasi con il cuore che batteva forte,mentre lei rimase stesa a pancia in giù bella stanca.Era piena e non appena si tirò su corse in bagno per evitar di sbrodolarsi le gambe con la mia sborra e li ci rimase 10 minuti…al suo ritorno si stese vicino a me e mi disse:”Cazzo mi hai fatto male…era la mia prima volta sai?…però cazzo è stato bellissimo…”-“La prima volta?Ma Ettore non te lo ha mai messo nel culo??”-“No…lui?Figurati…ma poi son io che non gliel’ho dato…gli ho detto questo solo dopo il matrimonio…”…hai capito la troia?al fidanzato nulla ma all’amico…tutto!Da questa volta siamo andati avanti così per quasi un anno.Il venerdì usciva con me di nascosto e al sabato tutti insieme a fare festa…lui non lo venne mai a sapere.Io non ho mai inculato così tanto una donna in tutta la mia vita,anche due volte a volta quando ci vedevamo.Lei me lo disse…non riusciva a rinunciare a uno o all’altro,ci voleva tutti e due la troia.Fatto sta che quando io mi sono poi trovato una vera ragazza lei per gelosia si allontanò da me e fece allontanare pure Ettore.ora son da un anno che non li vedo.Questa storia l’ho raccontata solo ad un paio di amici e oltre a lei ora anche voi la sapete.Presto racconterò altre mie esperienze.Un abbraccio.Ale.

Il mio amante in casa | Racconto zoofilia di pennabianca.

Sono Paola vivo una citta del centro Italia e sono sposata. Il sesso con mio marito è sempre stato splendido, anche perché ci amiamo molto, ma non mi bastava più, e non lo volevo tradire con altri uomini. Mio marito è molto impegnato con il suo nuovo lavoro, che lo costringe a orari lunghi, e a volte a trasferte in altre regioni. Così un po’ per compagnia, un po’ per sicurezza, qualche anno fa ha portato a casa un cucciolo di Terrier Americano. L’anno dopo, abbiamo deciso di avere un bimbo. La mia vita è cambiata completamente. Ho lasciato il lavoro, per adattarmi al ruolo di mamma e casalinga. All’inizio non è stato facile. Ho sentito molto la mancanza del mio lavoro, che riempiva le mei giornate. Improvvisamente mi sono ritrovata, con un bimbo piccolo, e le giornate diventate interminabili, mentre la mia voglia, di nuove esperienze trasgressive aumentava, ma non avevo nessuna amica con cui confidarmi. Ero sola. Mio marito, quando era presente mi aiutava molto, ma spesso ero sola. Quando il piccolo ha cominciato ad andare all’asilo, io mi sono ritrovata con più tempo di prima. Ringo, il cucciolo di Terrier è diventato un bellissimo animale, e tra noi è successo qualcosa. La scintilla è scoppiata per puro caso. Ero sola, e stavo cercando una ricetta per un dolce, quando annoiata, ho iniziato a navigare fra siti porno. Casualmente mi sono imbattuta, su di un sito dedicato al sesso con gli animali. Che schifo! Dopo un attimo di pura repulsione, ho continuato a cercare su internet, notizie e storie di sesso con animali, fino a quando è diventata una specie di segreta ossessione. Ringo, a tre anni, è diventato abbastanza grande, e io, ho cominciato a guardarlo con occhi diversi. Quando lo lavavo in giardino, avevo sempre più voglia di toccarlo, e un po’ alla volta, ho trovato il coraggio di allungare la mano verso il suo sesso. Le prime volte di sfuggita, poi una volta, l’ho portato in casa, ho cominciato ad accarezzarlo e coccolarlo. Lentamente, ho cominciato a toccarlo sulla pancia, poi sempre più giù, fino a quando, ho sentito la punta del suo pene uscire dalla pelliccia. Ringo se ne stava fermo, immobile quasi aspettasse la mossa successiva. Ho cominciato a masturbarlo piano, lentamente, facendo andare su e giù, la pelliccia senza toccare il pene. La sensazione che provavo era incredibile, mi sentivo eccitata, mi stavo bagnando. Mi sono denudata e inginocchiata, al suo fianco. Ho cominciato a toccarmi, mentre gli tiravo giù la pelliccia, fino a scoprirgli il gonfiore, che si stava formando alla base del pene. Era caldo e incredibilmente lungo e duro. Lo osservavo affascinata, mentre mi masturbavo, eccitandomi sempre di più. Anche lui si stava eccitando. Emanava un forte odore, che mi entrava nella testa. Poi ha cominciato ad annusarmi tra le gambe. Mi sono aperta, gli ho offerto da leccare la mia fica, con le labbra tenute aperte con le dita della mano libera. Dopo un attimo, ho sentito la sua lingua leccarmi. Mi è sembrato, come se avessi ricevuto una scarica elettrica, che ha attraversato tutto il corpo. Sono venuta in pochi secondi. Un orgasmo intenso, improvviso, che mi ha lasciato senza fiato.

incesti rumenisesso gay a scuolapompino al papasesso a tre in famigliaracconti di donne porchesesso tra giovani gayracconti eoricicosce allargatetormentarsi nel dubbiosborrate gay in boccamoglie cinema pornocuckold bdsmil culo aperto di mia moglieorgasmo di mammaputtana mogliestanza spirito e del tempoporno racontisposina scopatala moglie esibizionistaenema raccontiracconti erotici zia e nipotecognate troiesesso con animalobbligo o verità per coppieraccomti eroticimamma molto porcadiario di un cuckoldnel culo a tradimentodominazione raccontistorie di pipìscopata profracconti eroticoerotiraccontiscopata tra padre e figliaracconti sexyracconti erotici zoofiliaracconti porno per donnescopando mia suocerastorie di milfincula la cuginasega tra maschiracconti pornppadre gay pornoracconti sesso veribeccata da mammaclaudio uomini e donne eterostorie hard vereracconto primo pompinoracconti erotici doppia penetrazioneracconti erotici con animaliil culo della suocerascopano al cinemabondage storieeriticiraccontistoria di incestosuora porcazia molto troiafallo in gommaracconti hard nonnesesso eroticiculi sotto le gonnescopa con un cavallodominazione sessoracconti etotici gaycome scoparsi la suoceranuda con amicistorie ardfidanzata trioamica in toplessxhamster storiecfnm storiecondivido mia moglieracconti rtoticipompino a sconosciutixdxdxdsesso forte gayracconti erotici inculatamoglie scopa con transscopate sorellascary movie maninaracconti eraticiracconti.eroticierotici taccontipompino a sconosciutiscopata al partytanta sborraminigonna e autoreggentibella inculataracconti erotici prima segapompino tra uominimr gwyn tramashoccatoraccontu gayuomini nudi sulla spiaggiaracc erotio milufilm hard moglieracconti di incesti gaysuocera zoccola