Al cinema porno | Racconto orge di Vecchiobambino

Quel giorno Cristina e suo marito Tiziano si stavano annoiando un po. Avevano voglia di sesso, ma non del solito sesso in casa, nel letto o sul divano, cercavano qualcosa di più, un po di trasgressione e quando venivano loro quelle voglie, erano pronti a soddisfarle in qualsiasi modo. Daltronde Cristina era abituata ad andare con altri uomini sotto gli occhi del marito e a lui faceva piacere assistere e partecipare alle esibizioni erotiche della moglie.

Al cinema porno | Racconto orge di Vecchiobambino

Quel giorno Cristina e suo marito Tiziano si stavano annoiando un po. Avevano voglia di sesso, ma non del solito sesso in casa, nel letto o sul divano, cercavano qualcosa di più, un po di trasgressione e quando venivano loro quelle voglie, erano pronti a soddisfarle in qualsiasi modo. Daltronde Cristina era abituata ad andare con altri uomini sotto gli occhi del marito e a lui faceva piacere assistere e partecipare alle esibizioni erotiche della moglie.

Io, mia moglie e un film porno | Racconto etero di Berny

Ci vediamo un film con Rocco?. Così, improvvisamente e inaspettatamente, mia moglie se ne venne fuori con una delle proposte più desiderate da ogni uomo. E si che ne avevo fatti di tentativi in passato, e una volta cero pure riuscito a convincerla. Erano ancora i tempi delle VHS e della tesserina del videonoleggio, ma toppai clamorosamente; scelsi a mia insaputa un film obiettivamente orrendo, senza uno straccio di trama (elemento fondamentale per una donna) e per giunta con delle nane come protagoniste. Mesi e mesi di duro lavoro, in un opera di convincimento anche psicologicamente sottile e complicata, bruciati in poco meno di due minuti. Ed in più con la clausola di non farsi più venire in mente una cosa del genere. E in effetti, nei successivi 15 anni, mi guardai bene dal proporle un nuovo tentativo, anche se non era più la ventenne inesperta e imbarazzata di allora.

Voglio fare il Pornoattore Gay! | Racconto gay di ZenXXX

È venerdì mattina, mi sono svegliato presto, faccio colazione e sono pronto e carico per allenarmi nella sala pesi di casa mia. Oggi sono euforico, perché so già come trascorrerò questo fine settimana. Finito l’allenamento faccio una doccia veloce e mi preparo per uscire. Mi guardo allo specchio mentre mi vesto: non sto più nella pelle, non penso ad altro che a Titan e al modo in cui ci divertiremo insieme! Ma per capire meglio di chi sto parlando è il caso di fare un passo indietro. Mi chiamo Matteo, sono un ragazzo alto 1,83 m, capelli castani corti e mossi, occhi verdi, con qualche tatuaggio e piercing. Mi definisco un tipo piuttosto socievole e amichevole, amo allenarmi(che sia in casa o in palestra) e sono dichiaratamente gay! Ho 24 anni e lavoro come commesso in un negozio di abbigliamento sportivo/ streetwear nella mia città natale. Non mi lamento di ciò che faccio, ma la verità è che come tutti anche io ho delle aspirazioni. Il mio sogno è particolare e anche un po’ insolito: desidero diventare un Pornoattore Gay! Sono sempre stato affascinato dall’industria pornografica gay e lavorare per qualche casa di produzione, anche non troppo importante, è un’idea che mi ha sempre affascinato. Un po’ per noia e un po’ per curiosità, ho aperto un profilo Onlyfans diversi mesi prima e mi sono divertito a pubblicare diversi contenuti hot, tra cui foto piccanti e video di sesso(anche se nessuno dei miei conoscenti ha mai scoperto nulla)! In quel periodo, trovo l’account di un bell’uomo di 40 anni(anche se ne dimostra 30)di nome Everro. E’ muscoloso, carnagione abbronzata, moro, occhi azzurri, alto circa 1,87 m, carismatico e con diversi hobby, tra cui la palestra, la cucina e la moda! Il suo profilo mi ha colpito fin da subito: le sue foto sono davvero sexy, fatte apposta per ammirare il suo corpo! I suoi video, però, sono tutt’altro che espliciti: in alcuni filma degli angoli di casa, adibiti a piccoli set cinematografici, con tanto di didascalia “WORK IN PROGRESS”; in altri riprende degli uomini che, sempre a casa sua, ridono e si scambiano qualche bacio, mentre lui non si fa mai riprendere! Così, spinto dalla curiosità e da una lieve eccitazione, mi decido a scrivergli:

Al cinema porno | Racconto orge di Vecchiobambino

Quel giorno Cristina e suo marito Tiziano si stavano annoiando un po. Avevano voglia di sesso, ma non del solito sesso in casa, nel letto o sul divano, cercavano qualcosa di più, un po di trasgressione e quando venivano loro quelle voglie, erano pronti a soddisfarle in qualsiasi modo. Daltronde Cristina era abituata ad andare con altri uomini sotto gli occhi del marito e a lui faceva piacere assistere e partecipare alle esibizioni erotiche della moglie.

Anche le donne guardano i porno | Racconto masturbazione di MARIA tutto pepe

Lucia, una donna di 40 anni, era ancora piacente, alta e una terza di seno, e un culo che faceva impazzire gli uomini. Era sola a casa. Prese il computer, andò su Google e scrisse: youporn. Una serie di video uscirono sul suo schermo. Leggeva i titoli: troia bionda si fà scopare da due neri, la mia ragazza me lo succhia. Già iniziava a bagnarsi, ma non erano quello che cercava. Iniziò a scorrere le varie pagine, fin quando non vide quello che le interessava:tutti contro Maria. Le anteprime delle immagini, mostravano 4 uomini e una donna, ancora vestiti. Era quello che cercava, quel giorno aveva davvero voglia di vedere un orgia. Quando il video partí, i cinque protagonisti, erano su un divano, intenti a parlare. I dialoghi erano in inglese, ma per lei non era un problema. La recitazione come al solito, lasciava molto a desiderare, e adesso, stavano parlando di lavoro, poi uno le afferrò un seno e inizio a palpare Maria. La scena la fece sorridere, per la mancanza di trama, ma di certo non era quella che lei cercava. Lucia era sul letto, era completame te nuda, ma era sotto il piumone, essendo in una giornata molto fredda. Le immagini proseguivano, tutti gli uomini, ora erano intorno alla protagonista, e uno le aveva infilato luccello in bocca. Lucia infilò una mano sotto il piumone, e iniziò ad accarezzare la sua fica. Quello che la eccitava di più era che il cazzo era ancora moscio, e a poano a piano cresceva nella bocca della pornostar. Lucia ricordava quella senzazione, sentire il cazzo che cresceva nella bocca la faceva se tire potente. Poi le immagini nello schermo diventarano buie, e un millisecondo dopo, avevano cambiato posizione. Lei era a cavalcioni su un uomo, mentre altri e due erano davanti a lei, mentre a turno ricevevano un pompino. Le immagini non erano in hd, e le dimensioni degli attori erano medie, tutti indizi che portavano a lucia a capire che erano amatori, che lo facevano per puro piacere, e la cosa la eccitava particolarmente. Lucia, iniziò ad accellerare i movimenti sul suo clitoride, per poi, penetrarsi con due dita. Iniziava a gemere, immaginando di essere al posto di Maria. Quanfo il quarto uomo apparse nellinquadratura, Lucia non poter fare a meno di essere compiaciuta dalle dimensioni del suo cazzo. Nel video si vedeva luomo, che si avvicina al gruppo e incula la donna, che con un grido lo accolse al suo interno. Ora la donna stava realme te godendo, cercava di dare piacere ai due uomini che spompianava, ma era deconcentrata dal piacere che la doppia penetrazione le procurava. Lucia alla vista di quelle immagini, continuava a penetrarsi con due dita, e con laltra mano si infilò un dito nel culo. Ora il piacere arrivava con forza, e dimenticò il computer. Ora le immagini scorrevano nella sua mente, con lei circondata di cazzi. Iniziò a farle caldo e si liberò dalle coperte. Ora i suoi movimenti acceleravano di più,mentre i suoi umori gocciolavano sul letto. Lorgasmo arrivò in maniera vilenta, scuotendola dallinterno, e procurandole un paio di spasmi. Aveva finito.portò le dita che erano nella sua vagina e le leccò. Stava per spegnere il computer, quandò vide la donna in ginocchio e i quattro uomini in piedi davanti a lei. Lucia, già sazia di piacere, decise di vedere latto finale del video. Le immagini degli uomini che sborravanp copiasamente su di lei, mentre lei cercava di non perdere nemmeno una goccia di quel nettere,era il giusto finale di quella serata. Lucia spense il computer e si accoccolò sotto le coperte, sentiva quasi in bocca il sapore dello sperma che non aveva avuto quella notte.

Anche le donne guardano i porno | Racconto masturbazione di MARIA tutto pepe

Lucia, una donna di 40 anni, era ancora piacente, alta e una terza di seno, e un culo che faceva impazzire gli uomini. Era sola a casa. Prese il computer, andò su Google e scrisse: youporn. Una serie di video uscirono sul suo schermo. Leggeva i titoli: troia bionda si fà scopare da due neri, la mia ragazza me lo succhia. Già iniziava a bagnarsi, ma non erano quello che cercava. Iniziò a scorrere le varie pagine, fin quando non vide quello che le interessava:tutti contro Maria. Le anteprime delle immagini, mostravano 4 uomini e una donna, ancora vestiti. Era quello che cercava, quel giorno aveva davvero voglia di vedere un orgia. Quando il video partí, i cinque protagonisti, erano su un divano, intenti a parlare. I dialoghi erano in inglese, ma per lei non era un problema. La recitazione come al solito, lasciava molto a desiderare, e adesso, stavano parlando di lavoro, poi uno le afferrò un seno e inizio a palpare Maria. La scena la fece sorridere, per la mancanza di trama, ma di certo non era quella che lei cercava. Lucia era sul letto, era completame te nuda, ma era sotto il piumone, essendo in una giornata molto fredda. Le immagini proseguivano, tutti gli uomini, ora erano intorno alla protagonista, e uno le aveva infilato luccello in bocca. Lucia infilò una mano sotto il piumone, e iniziò ad accarezzare la sua fica. Quello che la eccitava di più era che il cazzo era ancora moscio, e a poano a piano cresceva nella bocca della pornostar. Lucia ricordava quella senzazione, sentire il cazzo che cresceva nella bocca la faceva se tire potente. Poi le immagini nello schermo diventarano buie, e un millisecondo dopo, avevano cambiato posizione. Lei era a cavalcioni su un uomo, mentre altri e due erano davanti a lei, mentre a turno ricevevano un pompino. Le immagini non erano in hd, e le dimensioni degli attori erano medie, tutti indizi che portavano a lucia a capire che erano amatori, che lo facevano per puro piacere, e la cosa la eccitava particolarmente. Lucia, iniziò ad accellerare i movimenti sul suo clitoride, per poi, penetrarsi con due dita. Iniziava a gemere, immaginando di essere al posto di Maria. Quanfo il quarto uomo apparse nellinquadratura, Lucia non poter fare a meno di essere compiaciuta dalle dimensioni del suo cazzo. Nel video si vedeva luomo, che si avvicina al gruppo e incula la donna, che con un grido lo accolse al suo interno. Ora la donna stava realme te godendo, cercava di dare piacere ai due uomini che spompianava, ma era deconcentrata dal piacere che la doppia penetrazione le procurava. Lucia alla vista di quelle immagini, continuava a penetrarsi con due dita, e con laltra mano si infilò un dito nel culo. Ora il piacere arrivava con forza, e dimenticò il computer. Ora le immagini scorrevano nella sua mente, con lei circondata di cazzi. Iniziò a farle caldo e si liberò dalle coperte. Ora i suoi movimenti acceleravano di più,mentre i suoi umori gocciolavano sul letto. Lorgasmo arrivò in maniera vilenta, scuotendola dallinterno, e procurandole un paio di spasmi. Aveva finito.portò le dita che erano nella sua vagina e le leccò. Stava per spegnere il computer, quandò vide la donna in ginocchio e i quattro uomini in piedi davanti a lei. Lucia, già sazia di piacere, decise di vedere latto finale del video. Le immagini degli uomini che sborravanp copiasamente su di lei, mentre lei cercava di non perdere nemmeno una goccia di quel nettere,era il giusto finale di quella serata. Lucia spense il computer e si accoccolò sotto le coperte, sentiva quasi in bocca il sapore dello sperma che non aveva avuto quella notte.

Prima volta al cinema porno 9 | Racconto trans di Jack la motta

Naturalmente i soldi li nascondevo a casa mia, non volevo far sapere nulla ai miei genitori e soprattutto a mio padre, non avrebbe accettato sicuramente il mio lavoro specialmente sapendo che i films che facevo erano di un ragazzo gay e passivo e che mi facevo scopare da uomini e trans, aspettavo il momento di essere sicuro della mia nuova vita, volevo diventare prima un attore affermato.

Una serata al cinema porno | Racconto prime esperienze di ramon

Era da un po di tempo che io e mia moglie avevamo voglia di entrare in un cinema a luci rosse soprattutto per vedere cosa succedeva all interno della sala durante il film! Nel nostro paese c è un cinema a luci rosse ma sinceramente il fatto di entrare e trovare gente del paese ci infastidiva, così dopo una ricerca su Internet ne trovo uno a un paese distante circa un 70 km, così un venerdì sera decidiamo di andarci! Arrivati li davanti restiamo in macchina per capire che tipo di gente frequenta il posto! Il cinema sembra vecchio e da fuori si vede la cassa dove dietro c e un signore sulla sessantina e accanto una donna anche lei sui sessanta! Vediamo entrare alcuni singoli tutti cmq sui 50/60 anni! Io e mia moglie scherziamo e ridiamo pensando a quello che dentro la sala succede! Alla fine la curiosità è tanta e decidiamo di entrare, ci avviamo alla cassa chiedendo a che ora è il prossimo spettacolo ma il tipo ci risponde che possiamo entrare anche a meta e rimanere al prossimo spettacolo senza problemi! Così paghiamo e entriamo la sala è buia e in fondo lo schermo proietta le immagini del film, in quel momento si vedeva una donna che faceva un pompino! In sala nn c è molta gente alcuni sono seduti uno accanto all altro! Ci sediamo, nella stessa fila nostra ma distanti ci sono due uomini, e notiamo che si stanno masturbando a vicenda , ci guardano anche loro ma continuano a masturbarsi tranquillamente! Noi un po intimiditi dal posto e dal fatto che mia moglie era l unica donna ci concentriamo sul film, le scene si fanno sempre più eccitanti e anche noi iniziamo piano piano a toccarci, gli accarezzavo la coscia tirando un Po su la gonna mentre lei iniziava a palparmi il cazzo da sopra i pantaloni, poi si avvicina di più mi abbassa la zip e mi tira fuori l uccello e me lo scappella io intanto con la mano gli palpo il culo, la gonna ormai è tirata su e sento bene le chiappe e il perizoma,ad un certo punto noto che i due tipi si sono avvicinati uno accanto a mia moglie l altro fa il giro della fila e si piazza accanto a me seduto con l uccello in mano e mi guarda con un sorriso! Anche il tipo accanto a mia moglie ha il cazzo in mano entrambi molto duri! Io e lei molto eccitati continuiamo a toccarci poi sento la mano del tipo accanto a me che afferra il.mio cazzo e inizia a segarmi mentre l altro prende la mano di mia moglie la posa sul suo cazzo e inizia a palparle il culo, il tutto è molto eccitante,mia moglie è molto eccitata abbassa la testa si avvicina al mio cazzo e inizia a succhiarlo mentre il tipo mi tocca le palle e prende la mia mano portandola sul suo cazzo, il tipo accanto a mia moglie gli palpa il culo e si sega poi lei si stacca dal mio cazzo si gira e inizia a succhiare il cazzo del tipo accanto a lei! L eccitazione è al massimo ho voglia di scoparla, il tipo che sto segando mi sussurra di andare in bagno cosi fa segno al suo amico ci alziamo e andiamo in bagno, entriamo in quello degli uomini, una stanza grandina con tre lavandini, di fronte ci sono alcuni urinatoi attaccati alla parete e poi 2 porte che credo fossero dei water! Entriamo mia moglie si piega a 90 e inizia a succhiare il cazzo ai 2 tipi io tiro su la gonna sposto il perizoma e affondo il.mio cazzo nella sua fica, è tutta bagnata, gode e nel frattempo succhia senza fermarsi i 2 cazzi che si alternano ad entrare e uscire dalla sua bocca! Il mio cazzo e super duro e continuano a scoparla. Uno dei due tipi vuole sborrare così lo invito a farlo sul culo di mia moglie così si stacca viene vicino a me è dopo 2 scappellate in onda le chiappe, voglio sborrare anchio così esco il cazzo dalla quella fica super bagnata il tipo me lo prende in mano e mi sega facendomi sborrare tutto sul buco del culo di mia moglie nel frattempo anche l altro si è avvicinato svuotando tutto! Ci ripuliamo e dopodiché usciamo dal cinema soddisfatti e ancora eccitati per l esperienza vissuta!

Al cinema porno | Racconto orge di Vecchiobambino

Quel giorno Cristina e suo marito Tiziano si stavano annoiando un po. Avevano voglia di sesso, ma non del solito sesso in casa, nel letto o sul divano, cercavano qualcosa di più, un po di trasgressione e quando venivano loro quelle voglie, erano pronti a soddisfarle in qualsiasi modo. Daltronde Cristina era abituata ad andare con altri uomini sotto gli occhi del marito e a lui faceva piacere assistere e partecipare alle esibizioni erotiche della moglie.

Voglio fare il Pornoattore Gay! | Racconto gay di ZenXXX

È venerdì mattina, mi sono svegliato presto, faccio colazione e sono pronto e carico per allenarmi nella sala pesi di casa mia. Oggi sono euforico, perché so già come trascorrerò questo fine settimana. Finito l’allenamento faccio una doccia veloce e mi preparo per uscire. Mi guardo allo specchio mentre mi vesto: non sto più nella pelle, non penso ad altro che a Titan e al modo in cui ci divertiremo insieme! Ma per capire meglio di chi sto parlando è il caso di fare un passo indietro. Mi chiamo Matteo, sono un ragazzo alto 1,83 m, capelli castani corti e mossi, occhi verdi, con qualche tatuaggio e piercing. Mi definisco un tipo piuttosto socievole e amichevole, amo allenarmi(che sia in casa o in palestra) e sono dichiaratamente gay! Ho 24 anni e lavoro come commesso in un negozio di abbigliamento sportivo/ streetwear nella mia città natale. Non mi lamento di ciò che faccio, ma la verità è che come tutti anche io ho delle aspirazioni. Il mio sogno è particolare e anche un po’ insolito: desidero diventare un Pornoattore Gay! Sono sempre stato affascinato dall’industria pornografica gay e lavorare per qualche casa di produzione, anche non troppo importante, è un’idea che mi ha sempre affascinato. Un po’ per noia e un po’ per curiosità, ho aperto un profilo Onlyfans diversi mesi prima e mi sono divertito a pubblicare diversi contenuti hot, tra cui foto piccanti e video di sesso(anche se nessuno dei miei conoscenti ha mai scoperto nulla)! In quel periodo, trovo l’account di un bell’uomo di 40 anni(anche se ne dimostra 30)di nome Everro. E’ muscoloso, carnagione abbronzata, moro, occhi azzurri, alto circa 1,87 m, carismatico e con diversi hobby, tra cui la palestra, la cucina e la moda! Il suo profilo mi ha colpito fin da subito: le sue foto sono davvero sexy, fatte apposta per ammirare il suo corpo! I suoi video, però, sono tutt’altro che espliciti: in alcuni filma degli angoli di casa, adibiti a piccoli set cinematografici, con tanto di didascalia “WORK IN PROGRESS”; in altri riprende degli uomini che, sempre a casa sua, ridono e si scambiano qualche bacio, mentre lui non si fa mai riprendere! Così, spinto dalla curiosità e da una lieve eccitazione, mi decido a scrivergli:

Storia scat in pineta | Racconto gay di steve porno

Premetto sono gay ho 32 anni e amo molto il naturismo sia per stramene nudo a prendere il sole, che per cercare luoghi nascosti e fare incontri interessanti. Due domeniche fa mi reco in pineta un luogo tranquillissimo frequentato da qualche gay naturista, ma la mia intenzione principalmente era quella di starmene tranquillo a prendere il sole, mi stendo leggo il mio giornale fumo un paio di sigarette tutto nel massimo relax. Non vedo nulla allorizzonte riguardo a maschi e mi dico bene cosi almeno mi riposo. Ad un certo punto sento uno stimolo alla pancia, erano 2 giorni che non andavo in bagno, sai quegli stimoli che ti prendono pian piano che poi aumentano sempre di piu…. mi dico che faccio? Tanto qui non ce nessuno mi metto dietro un cespuglio e mi chino inizio a spingere e inizia ad uscirmi dal mio buco del culo una bestia……non so come ma mi sento osservato… la cosa non mi importa e cago il mio stronzo di dimensioni elefantesche. Faccio x pulirmi il culo con una fazzolettino e vedo che si avvicina un uomo maturo nudo con il cazzo in tiro, mi guarda eccitato e mi dice scusa ho visto la scena che cagavi e mi ha eccitato molto….. lo guardo e mi si avvicina e inizia a toccarmi il cazzo e a segarmi, si mette in ginocchio e inizia a spomipinarmi di brutto.Era molto bravo di bocca il maturo finche sto x venire e mi viene la brillante idea di sborrare sopra lo stronzo che era vicno a noi….. luomo gradisce e inizia a leccare lo stronzo con la mia sborra sopra eh bravo il vecchio frocio. Si masturba pure lui e viene, diciamo e stata unesperienza alquanto insolita ed interessante, il vecchio mi da il suo numero di cellulare e mi dice quando ti scappa da cagare sono qui.

PornoNonno e PornoNipotino | Racconto incesti di Brizzologian

Pomeriggio svaccatissimo con zero voglia di preparare lesame di statistica e una gran foia di segarmi su qualche pornazzo di maschi maturi che smaialano senza inibizioni… Diomio che scoglionamento! Non posso andare avanti così, devo farmi una sega, dopo sarò più concentrato per studiare… A casa sono solo, i miei fuori in viaggio di lavoro, mio nonno é andato a farsi la sua bella biciclettata che lo terrà fuori un paio dore con i suoi amici, guai a togliergliela! Dice (e probabilmente é vero) che é il suo segreto per dimostrare ventanni di meno dei suoi 70. Completamente solo in casa! Mi piazzo nudo a cazzoduro sul divano, tablet sul tavolino con audio in cuffia e poi via a cercare il video giusto per questa sborrata pomeridiana! Ho un debole per i video amatoriali, di maschiotti ruspanti e incinghialiti dai 50 in su, pompini rubati dagli smartphone, camionisti che scopano nella cabina del camion… Cose così, ad alto tasso di testosterone… Scorro il mio canale video preferito alla ricerca di… Non so, stasera avrei voglia di un settantenne barbuto cazzuto che schizza come una fontana! Un po come farmi una sega pensando a quello strafico di mio nonno! (Magari! Quello un pornosogno proibitissimo…) Uno é troppo flaccido, questo troppo mio coetaneo, lui troppo biondazzurro… e infine lo trovo… Un bel maturo over 60 sdraiato a letto, fisico abbronzato, atletico e peloso, che gioca con un bel cazzone con abbondante prepuzio e un grosso neo a metà asta.. Non si vede la faccia ma sembra decisamente un belluomo, si intravede una bella barba grigiobianca… É intento a tirarsi una lenta sega a gambe larghe con la schiena appoggiata al letto. Mando il video verso lultima parte (un classico) per vedere in anteprima la sborrata e … Wow! due tre cinque saranno stati otto spruzzoni bianchi tutti sulla pancia e sulla coscia. Video spettacolare! Me lo riguardo dallinizio, lo rimando nei punti giusti e ci vado giù di mano!

Porno Chic | Racconto voyeur di Chase90

Stesa sul letto completamente nuda, mentre si toccava lentamente tra le gambe, era molto invitante, sembrava una ragazzina che aspettava con ansia di fare sesso e lo stava facendo… sesso, solo che stava scopando con sè stessa! Si vedevano chiaramente le sue dita scivolare dentro e fuori la sua vagina ricoperta da una lieve peluria, il sonoro era davvero eccitante, si percepiva solamente quel rumore tipico che solo delle mani che escono ed entrano avanti e indietro dentro una fica già bagnata. Non sembrava avere fretta di venire la ragazzina, era evidente che cercava un piacere piú profondo piuttosto che raggiungere un orgasmo in pochi minuti solo per il gusto di dare spettacolo a chi la stesse osservando. Che volesse godere di brutto lo si capiva da come si toccava lentamente in ogni parte del suo giovane corpo: partiva dal seno per poi scivolare verso la zona fica e quindi ritornare su per strizzare i suoi capezzoli. Un gioco che faceva piú volte per eccitarsi ed eccitare lo spettatore, in questo caso io. E ci stava riuscendo, ad eccitarmi, sentivo ogni minuto che passava crescere il mio uccello dentro gli slip. Lo spettacolo nel totale non durava molto, poco piú di cinque minuti, culminando con lei che alla fine si sofferma unultima volta tra le sue gambe e sgrilettando defininitamente la sua giovane fica, raggiunge lorgasmo. La sua schiena si inarca, dalla sua bocca diversi gemiti escono confermando il godimento e le sue dita che sempre piú velocemente escono ed entrano dal buco della fica, concludono la masturbazione avvicinandosi al suo viso facendosi strada tra le labbra di lei che dolcemente lecca assaporando i suoi umori. Lo spettacolo era stato davvero eccitante, stavo io stesso per segarmi, se non fosse che lei, Giada, mi chiese espressamente cosa non andava nel filmato per non essere stato accettato dal sito che gli avevo suggerito, ed io essendo già in ritardo per la risposta, non potevo permettermi altri svaghi tra i quali masturbarmi sul suo stesso Video.

La voglia di porno | Racconto masturbazione di MM

Mi sono segato tante volte nella vita e ho goduto come un porco. la maggior parte delle volte ho sporcato con la mia sborra il pigiama o i pantaloni vergognandomi se fossi stato scoperto da i miei familiari. La sega piu bella mi u stata fatta da una mia amica . Stavo andando in palestra era una giornata piovosa e il ero voglioso di seghe.

Prima volta al cinema porno 9 | Racconto trans di Jack la motta

Naturalmente i soldi li nascondevo a casa mia, non volevo far sapere nulla ai miei genitori e soprattutto a mio padre, non avrebbe accettato sicuramente il mio lavoro specialmente sapendo che i films che facevo erano di un ragazzo gay e passivo e che mi facevo scopare da uomini e trans, aspettavo il momento di essere sicuro della mia nuova vita, volevo diventare prima un attore affermato.

Prima volta al cinema porno8 | Racconto trans di Jack la motta

Nei giorni seguenti non ebbi da fare quasi nulla, mi alzavo tardi, bighellonavo in giro, facevo due passi nel paese poi tornavo a casa poco prima che arrivassero i miei, il caldo era scoppiato e appena uscivi di casa avevi un muro di caldo che ti accoglieva, per cui cominciai ad alzarmi prima in modo che il caldo non era ancora opprimente, facevo ilmio giro e quando il sole cominciava a bruciare le persone che erano in strada io ero già a casa, facevo il mio pranzo leggero e poi mi mettevo per così dire in lettura.

Storia scat in pineta | Racconto gay di steve porno

Premetto sono gay ho 32 anni e amo molto il naturismo sia per stramene nudo a prendere il sole, che per cercare luoghi nascosti e fare incontri interessanti. Due domeniche fa mi reco in pineta un luogo tranquillissimo frequentato da qualche gay naturista, ma la mia intenzione principalmente era quella di starmene tranquillo a prendere il sole, mi stendo leggo il mio giornale fumo un paio di sigarette tutto nel massimo relax. Non vedo nulla allorizzonte riguardo a maschi e mi dico bene cosi almeno mi riposo. Ad un certo punto sento uno stimolo alla pancia, erano 2 giorni che non andavo in bagno, sai quegli stimoli che ti prendono pian piano che poi aumentano sempre di piu…. mi dico che faccio? Tanto qui non ce nessuno mi metto dietro un cespuglio e mi chino inizio a spingere e inizia ad uscirmi dal mio buco del culo una bestia……non so come ma mi sento osservato… la cosa non mi importa e cago il mio stronzo di dimensioni elefantesche. Faccio x pulirmi il culo con una fazzolettino e vedo che si avvicina un uomo maturo nudo con il cazzo in tiro, mi guarda eccitato e mi dice scusa ho visto la scena che cagavi e mi ha eccitato molto….. lo guardo e mi si avvicina e inizia a toccarmi il cazzo e a segarmi, si mette in ginocchio e inizia a spomipinarmi di brutto.Era molto bravo di bocca il maturo finche sto x venire e mi viene la brillante idea di sborrare sopra lo stronzo che era vicno a noi….. luomo gradisce e inizia a leccare lo stronzo con la mia sborra sopra eh bravo il vecchio frocio. Si masturba pure lui e viene, diciamo e stata unesperienza alquanto insolita ed interessante, il vecchio mi da il suo numero di cellulare e mi dice quando ti scappa da cagare sono qui.

Prima volta al cinema porno 9 | Racconto trans di Jack la motta

Naturalmente i soldi li nascondevo a casa mia, non volevo far sapere nulla ai miei genitori e soprattutto a mio padre, non avrebbe accettato sicuramente il mio lavoro specialmente sapendo che i films che facevo erano di un ragazzo gay e passivo e che mi facevo scopare da uomini e trans, aspettavo il momento di essere sicuro della mia nuova vita, volevo diventare prima un attore affermato.

Porno Chic | Racconto voyeur di Chase90

Stesa sul letto completamente nuda, mentre si toccava lentamente tra le gambe, era molto invitante, sembrava una ragazzina che aspettava con ansia di fare sesso e lo stava facendo… sesso, solo che stava scopando con sè stessa! Si vedevano chiaramente le sue dita scivolare dentro e fuori la sua vagina ricoperta da una lieve peluria, il sonoro era davvero eccitante, si percepiva solamente quel rumore tipico che solo delle mani che escono ed entrano avanti e indietro dentro una fica già bagnata. Non sembrava avere fretta di venire la ragazzina, era evidente che cercava un piacere piú profondo piuttosto che raggiungere un orgasmo in pochi minuti solo per il gusto di dare spettacolo a chi la stesse osservando. Che volesse godere di brutto lo si capiva da come si toccava lentamente in ogni parte del suo giovane corpo: partiva dal seno per poi scivolare verso la zona fica e quindi ritornare su per strizzare i suoi capezzoli. Un gioco che faceva piú volte per eccitarsi ed eccitare lo spettatore, in questo caso io. E ci stava riuscendo, ad eccitarmi, sentivo ogni minuto che passava crescere il mio uccello dentro gli slip. Lo spettacolo nel totale non durava molto, poco piú di cinque minuti, culminando con lei che alla fine si sofferma unultima volta tra le sue gambe e sgrilettando defininitamente la sua giovane fica, raggiunge lorgasmo. La sua schiena si inarca, dalla sua bocca diversi gemiti escono confermando il godimento e le sue dita che sempre piú velocemente escono ed entrano dal buco della fica, concludono la masturbazione avvicinandosi al suo viso facendosi strada tra le labbra di lei che dolcemente lecca assaporando i suoi umori. Lo spettacolo era stato davvero eccitante, stavo io stesso per segarmi, se non fosse che lei, Giada, mi chiese espressamente cosa non andava nel filmato per non essere stato accettato dal sito che gli avevo suggerito, ed io essendo già in ritardo per la risposta, non potevo permettermi altri svaghi tra i quali masturbarmi sul suo stesso Video.

devo sborraredonna sodomizza uomoraccontiardporno gay freeracconti porno maturemilitari porno gayincesti italianeschizzo di spermacornuto e guardonebisex raccontimilf dell annosesso cuginola moglie non vuole più fare l'amorela troia di mia sorellasegato da mammaracconti erosuna scopata memorabilesadomaso torturela porca di mia moglieanale prima voltacazzi negri gaysenza mutandine sotto la gonnamasturbazione tra lesbicheracconti nel culozie porconela fichetta di mia figlianonne piscioneraccontibdsmracconti tettoneorge con milfscopata dal suoceroraccontitransla mamma mi masturbaracconti erotici d'incestoguarda che video itgay racconti eroticimi scopo la moglie del mio amicoporn storiei racconti 69sesso con i cavalliincesti hotracconti erotici di gaymoglie trapanataracconti sessonel culo di mammatettone natalizieincesti raccontatilibri erotici comiciscambio fidanzatesesso gay per soldiracconti piediniraccontibdsmscopata dal brancoinculata da urloracconti porno piedisesso con badanteerotic raccontiscopare mia cuginamamma costretta a scoparesorelle zoccolecome incularsinonna fa una sega al nipotepompino stratosfericofottere la cognatamia moglie esibitaraccontisadomasoracconti erotici studentesseracconti erotocosega coi tacchiracconti hard incestoseghe sadomasosesso con idraulicostorie sadomasomano nella ficamamme che fanno pompiniracconti tabuditalino a scuolale tette della mammaculi di anzianezia acquisitazia piedischiave inculateracconti erotici gratistette grosse al marexnxx zoofiliamamme ninfomaniputtana troiafarsi pisciare addosso