La mia matrigna e mia moglie P3 | Racconto tradimenti di maritoporco

Cari lettori vi avevo lasciato che le due troia si erano fatte scopare da Riccardo e Omar e i suoi amici mentre io avevo visto tutto dallo sgabuzzino. E mentre mia moglie da appuntamento per la sara a Omar loro se ne vanno e le due troia vano di sopra a farse una doccia io aspetto lorario per tornare a casa esco da li con mille pensieri e mille dubbi e con un cazzo di sasso e pieno di voglia… torno a casa facendo finta di niente loro erano li che avevano preparato la cena saluto mia moglie con un bacio e vado a fare la doccia esco mi metto a tavola e la mia matrigna mi dice che dopo lo devo accompagnare da sua sorella che abita fuori cità una ventina di km da noi perchè doveva prendere dei documenti.. finiti di mangiare lei va a cambiarsi allora dico a mia moglie se voleva venire anche lei ma mi risponde che era troppo stanca e che ci avrebbe aspettata a casa. Esce della camera la mia matrigna si era messo un paio di panta color carne che erano cosi trasparenti che sembravano delle calze ed una canottiera bianca.. saliamo in macchina e ci avviamo verso la casa di sua sorella lasciato la cità mi fa prendere una strada di campagna quando ad un certo punto giù in fondo cera un casolare abbandonato entriamo nel cortile mi dice di aspettarla in macchina che avrebbe fatto subito! Li fuori cera una suv nera del lultimo generazione passano 10 minuti e non esce allora scendo e vado a vedere cosa stesse facendo mi avvicino piano piano senza farmi vedere e più mi avvicino e più sento dei rumori strani mi nascondo dietro ad un angolo e sbircio un pochino sento dei gemiti di piacere allora e tutto chiaro stava scopando i affaccio per vedere chi fosse ma non riuscivo a vederlo dato che era di spalle ma riesco a vedere lei che si era abbassato i panta ed era a 90 con il cazzo nella fica e lui che la insultava dandole della troia e della puttana ad un certo punto gli dice che la voleva riempire di sborra nella fica e lei subito esce dal cazzo glielo prende in bocca e gli dice nella figa mi sborri un altra volta non stasera perchè sono in macchina con mio figlio e non porto gli slip … si girarono di profilo ed riuscivo a vedere meglio avevo il cazzo duro e cominciai a segarmi mentre lei prendeva quello palo di carne in bocca gli riempi la bocca ed io sborrai non so dove dato leccitazione enorme. Lei pulì tutta la sborra che aveva sul viso si alzo tirò su i panta e lo bacio con passione ma io non riusci a vederlo in faccia mi avvio verso la macchina non tardo molto arrivo anche lei!! Facendo sempre finta di niente gli chiesi come mai si vedeva qui con sua sorella e lei mi disse..

La mia matrigna e mia moglie P2 | Racconto tradimenti di maritoporco

Come scritto nel primo racconto io ero nascosto nel sgabuzzino e potevo vedere tutto e sentire tutto la cosa che mi faceva più male era che mia moglie era una vera cagna in calore ma con me non aveva mai fatto niente di simile!! mentre loro due facevano in pompino a Riccardo senti squillare il tel di mia moglie e lui gli disse rispondi se no il cornutone potrebbe dubitare.. lei si stacca dal cazzo di Riccardo e va a telefono dice no non e lui e Omar (Omar e il ragazzone che lavora con Riccardo) ma come fa mia moglie avere il suo numero e come fa a conoscerlo?? Si gira verso Riccardo e dice che faccio tesori rispondo e lui fa metti vivavoce detto fatto e risponde ciao omar e lui ciao Troiona chiamavo per chiedere se Riccardo era li perché non mi risponde lei dice si te lo passo subito allora parla lui e gli dice dove cazzo siete muovetevi perché prima che arrivi il cornuto dobbiamo fare qualche lavoretto e dobbiamo anche fare divertire le due troie e butta giù dopo se gira verso mia moglie e gli dice e bravo a scopare omar è e lei gli risponde ha un bel cazzone ma scopi meglio tu tesoro.. MA ALLORA E VERAMENTE TROIA MIA MOGLIE?? la mia matrigna non parlava si dedicava al cazzo del nipote e quando si stancò disse a mia moglie dai troiona dammi una mano xche io sono vecchia hahahahhaha mia moglie subito disse ok mammina ma Riccardo la fermò e gli disse voglio incularti prima che arrivano gli altri e te lo aprano di più voglio essere io a rompertelo a dovere e lei disse ok porcone chiavami il culo mentre tua zia ci guarda e leiii siii dai fattemi vedere come scopate xche laltro giorno lavete chiavata tutti e non riuscivo a capire niente allora mia moglie ai sposto il filo che gli separava le chiappe e disse a Riccardo dai amore inculami come una troia fammelo sentire tutto dentro siiii troia vieni che ti te lo faccio sentire tutto dentro e stasera quel cornuto quando ti chiava sarai tutta bella aperta mmmmmmmm toh toh troia e la inculava io che intato mi menavo il cazzo avevo gia sborrato diverse volte mentre lui inculava mia moglie la mia matrigna si era tirato su il vestitino e spostando il perizoma si stava masturbando..si sente un rumore di una macchina fuori nel cortile allora la la mia matrigna dice continuate pure che ci penso io a loro… si rimette apposto il vestitino ed esce ciao ragazzi venite che vi stavamo aspettando.. erano in 4 tra loro cera anche omar allora uno diloro disse minchia che troionaaaaa lei si girò e disse ti sono sempre piaciuto a te e sai che mi piace tanto il tuo cazzo detto ciò entrarono dentro dove cera mia moglie con il cazzone nel culo che urlava c9me le meglie puttane di strada a quel punto la visuale verso la sala era ridotta perché erano in tanti li dentro ma senti mia moglie che disse ciao amore mio ti aspettavo sai non capivo con chi parlasse ma subito dopo senti omar a parlare e lo conosciuto era un nostro vicino che spesso la sera viniva a stare con noi allora e vero lei ha lamante?? Ad un certo punto la mia matrigna disse dai ragazzi fatemi vedere quanta voglia avete di me i tre i si misero a disposizione della troia mentre omar disse io aspetta la mia troia… non capivo più un cazzo Riccardo sborrò nel culo di mia moglie e poi disse a omar e tutta tua la la troia lui la bacio e gli vai a sciaquarti e poi preparati io intanto riempo il culo a questa troia e dopo sarò tuo… mia moglie se ne andò in bagno a lavarsi mentre loro 5 scopavano la mia matrigna a dovere e gli riempirono i buchi e il corpo di sborra lei sfatta che non ne poteva più disse io vado a fare la doccia voi invece andate a lavorare che se arriva il cornuto capisce che non avete fatto un cazzo…allori si alzarono tutti tranne omar che disse io oggi non lavoro oggi voglio solo divertirmi con la mia puttana..si erano fatte le 6 del pomeriggio io alle 7 e 30 ero a casa allora scese mia moglie sotto con autoreggenti tacchi alti senza niente a dosso impalo subito sul cazzo di omar e andarano avanti a scopare x mezzora sfiniti si diedero appuntamento per la sera solo loro due….alla prossima….

Un pompino dalla matrigna | Racconto incesti di Abele

La mia matrigna ha 20 anni più di me. Da quando avevo 14 anni che la guardavo con una certa libidine. Poi di anni ne sono passati parecchi, perchè finalmente è de cuius il mio genitore e lei 70 enne ancora mi tirava non poco. Aveva quel non so che che ti far venire voglia di metterglielo in bocca. Confesso che una volta che mi sono fatto fare un pompino dalla donna delle pulizie, anche lei non di primo pelo, le avevo fatto indossare un abitino della mia matrigna e sono venuto nella bocca di quella donna, decisamente maialona, perchè se lo fece entrare fino in gola, schizzando ripetutamente; perchè immaginai ad occhi chiusi che a farmi il pompino fosse la mia matrigna. Quellabitino lho conservato per anni ed è stato indossato da tante altre vere troie. Donne non belle, ma disponibilissime a prenderlo in bocca e a ricevere la sborrata. Che veniva copiosa e in meno che non si dica, proprio perchè ero concentrato sempre al pensiero che la bocca a spompinarmi fosse quella della mia matrigna. Nel mio immaginario la matrigna lho riempita in bocca centinaia di volte. Rimanendo alla fine un pochino deluso, quando aprivo gli occhi e luccello usciva fuori non dalla bocca della mia matrigna, ma da porcone che non erano affatto adatte per scopare, in quanto volgari e sfondate sicuramente in culo e davanti.

raccontieroticmoglie spompina amicopietro boselli gaysega in acquaraccontieroticigayantico istitutoregenere dei racconti eroticieroticiracconti.ittrans gola profondaracconti erotuciracconti fem dompompino in autostradanel culo a mia mogliestorie di sesso gratisgay treesomeracconti erotici estetistasesso porno.itcuckolftromba la cognataculo nudo incestovideo etoticitettone di natalesesso al liceoracconti sconcisborrate mai visteracconti erotici gastorie di sesso con canivoyeur spiaggiail mio cazzoincula la cuginaracconti hard maturesesso tra coinquiliniin culo noputtana cornutomoglie che godecazzo nei boxerinculata raccontircconti pornoracconti porno trenotunisina inculataporca vecchiasesso adultiracconti sexikarate pornoracconti erotici bsxstorie di sessidonna che scopa con caneguardoni esibizionististorie di travestitiscopate inaspettateracconti dincestoracconti erotici di stuproscopata dal brancomamma chiavatadonne che si spogliano negli spogliatoiannunci69 ziaingordiziastorie zoofiliasborrami nel cuoreracconti veri cuckoldbocche vogliosepisciami in facciastorie ornoscopata cavallopissing uominiracconti milunotte eroticasesso nel priveireamastefiga pelosa o depilataracconti erotici.ho fatto sesso con il mio canebuon compleanno eroticimia sorella è una troiaracconti marito cornutomi ha sborrato in boccapompinara racconti