La mia prima volta con una Milf | Racconto tradimenti di cavaliere bianco.95

Dopo avervi raccontato dei miei desideri verso mia sorella Francesca, oggi vi voglio raccontare di unaltra donna che da sempre fa parte delle mie fantasie sessuali. Si chiama Maria e attualmente ha 55 anni. Sposata, è la classica Milf che tutti vorrebbero farsi. Bionda, labbra carnose. Seno prosperoso, fisico tenuto in forma (grazie alla palestra), gambe e culo da urlo. Dopo mia sorella è sempre stata lei il mio chiodo fisso. E fortunatamente, almeno nel suo caso, sono riuscita a scoparmela (e me la scopo tuttora, quando ne abbiamo loccasione). Non abitando nello stesso posto (loro in città, io in montagna) sono poche le volte che ci incontriamo. Per fortuna entrambi sono dei vecchi amici di mia zia. Ragione per cui hanno un appartamento in affitto a pochi metri da casa nostra, dove salgono per passare weekend e ferie. Un pomeriggio di 5 anni fa successe il tutto. Mi chiamò perché il televisore non funzionava e non sapeva dove metterci mano. Il marito non cera, essendo andato con mia zia e altri conoscenti a fare una gita in montagna. Ovviamente mi precipitai, eccitato di potermi trovare da solo in casa con lei. Risolto il problema alla TV, andai in cucina per avvertirla. Li avvenne la svolta, e la cosa incredibile è che fu lei a prendere liniziativa, non io. La trovai seminuda, con addosso reggiseno, perizoma e calze a rete. Mi guardava con uno sguardo da porca, toccandosi i capelli in maniera provocante. Io non capii più niente. Le saltai addosso, toccandole ogni parte del suo corpo. Poi mi abbassai, le strappai letteralmente le mutandine di dosso e iniziai a leccarle la figa. Era fradicia, oltre che bollente. Dopo qualche minuto prese lei liniziativa. Si tolse il reggiseno e mi denudò, iniziando a succhiarmi il cazzo da vera troia esperta. Dopo esserle venuto in bocca, ingoiò tutto il mio sperma e mi pulì per bene luccello. Poi si alzò, si mise di spalle e si appoggiò sul tavolo, a 90. Non persi tempo e le sfondai la figa con un colpo solo, secco e deciso. Linterno era un lago, oltre che essere bella larga. Chissà quanti cazzi aveva preso prima del mio. Lei, urlando di piacere, mi invitava a venirle dentro (non potendo avere figli non cera il rischio di metterla incinta). Io accettai, ovviamente, non prima però di averle sfondato per bene anche il sederino, anchesso già provato da chissà quanti prima di me. Una volta finito, andammo a farci una doccia, insieme. Io ne approfittai per toccarle ancora un po tutto il corpo, poi ci rivestimmo e me ne tornai a casa. La sera stessa mi mandò un messaggio per ringraziarmi ancora per lo splendido pomeriggio passato assieme, confidandomi che non vedeva lora di ripetere laccaduto. Da allora scopiamo ogni volta che possiamo, lultima è stata tre settimane fa. È davvero bello avere una Milf come scopamica 😉

Il sacrificio della professoressa Francesca | Racconto tradimenti di Francesca E.

-Ma cosa sta succedendo qui? – questo era il pensiero che aveva attraversato, per un momento, la testa della giovane e sexy professoressa mentre stava camminando per il corridoio della sua scuola una volta che aveva terminato il suo “sportello pomeridiano” (che come sempre era stato disertato) dopoché un tonfo, che sulle prime non era stata in grado di identificare, l’aveva spaventata e poi incuriosita.

La prima volta da Cuckold 1 | Racconto tradimenti di Bisex puglia

Io e mia moglie siamo una coppia aperta , piace divertirci , provare nuove esperienze e da un pò di tempo parliamo di unesperienza a tre . Fino a qualche settimana fa ci era capitato solo una volta con unaltra ragazza conosciuta da mia moglie e devo dire che non mi è dispiaciuto molto . Dopo quellavventura mia moglie ha iniziato piano piano a confidarmi che le sarebbe piaciuta unesperienza con unaltro uomo . Sulle prime non ero molto daccordo , ma dopo mi sono ricreduto sul fatto che comunque anchio ne potevo trarre vantaggio con unaltra esperienza con altre donne. Qualche giorno fa eravamo ad un mercatino con bancarelle gestite da uomini di colore . Lei si fermò ad una dove erano presenti numerose borse ; notando linteressamento il ragazzo , che presentò come Sharif, chiese se voleva un tipo particolare di borsa . Mia moglie rispose che voleva una particolare simile a Gucci .Il ragazzo ben messo fisicamente disse che ne aveva qualcuna nel suo magazzino e che se per noi non era un problema le avrebbe portate per farle vedere a casa nostra . Notai subito un interesse particolare di mia moglie per questa proposta e capii subito il suo progetto . Il ragazzo era ben messo , non emanava odori particolari per cui capii che si poteva fare . Acconsentimmo per cui ci dirigemmo a casa in attesa di Sharif . Lei non era nella pelle pensando a questa nuova avventura , uno altrettanto ero molto agitato ( ed un poco eccitato anche). Dopo una ventina di minuti qualcun suonò alla porta ; andai ad aprire e con sorpresa vidi Sherif insieme ad altri due ragazzi di colore . essendo più di una borsa mi sono fatto aiutare da mio fratello e d a mio cugino , che si presentarono come Ismail e Mahamoud. Li feci entrare e li feci accomodare nel salotto , mentre mia moglie entrò ed anche lei rimase un pò bloccata dalla presenza di tre bei fusti . questo imbarazzo durò non più di un minuto , Lei si sedette e mentre vedeva le borse e parlava con Sherif iniziò ad aprire le cosce e con grande sorpresa notai che la troia si era tolta le mutandine per cui si vedeva la figa completamente slabbrata . I tre ragazzi di colore erano completamente rapiti dalla visione e per qualche minuto rimasero interdetti . Sherif , il più intraprendente prese liniziativa ed andò a sedersi a fianco a mia moglie con la scusa di far vedere alcuni dettagli di un modello . Il fratello Ismail si anno a sedere sullaltro fianco stringendola praticamente in un sandwich . Entrambi quasi contemporaneamente presero le sue mani e le misero sulla loro patta gonfia. Mia moglie , grande troia , non perse un solo secondo; aprì la cerniera di entrambi ed infilò le mani dentro. La vidi estasiata e sorpresa per la quantità di merce che cera li sotto . fece uscire due bestioni che mi fecero vergognare del mio. Il terzo , spostò il tavolino dove erano poggiate le borse , si mise in ginocchio davanti alla figa completamente bagnata ed iniziò a leccarla . dopo qualche minuto si alzarono tutti e tre, la fecero mettere in ginocchio e le offrirono i tre bastoni che erano davvero duri ed enormi . Elena, così si chiama mia moglie , iniziò a succhiarne uno poi laltro , poi laltro ancora . Aveva tutti e tre sulla faccia e sulle labbra ; voleva succhiarli contemporaneamente ma erano troppo grandi per inserirli tutti . Mi lanciò uno sguardo e vidi che era felice, mi fece cenno di avvicinarmi e mi diede un bacio con la lingua ; sentii il sapore dei loro cazzi e mi dissi non è che sono diventato gay?? ma questo pensiero mi passo subito eccitandomi a vedere mia moglie sfondata in tutti i buchi da quelle verghe mostruose . Durò più di unora senza sosta fino a che fecero mettere la testa di lei sul bracciolo del divano e ci sbarrarono dentro ; era evidente che da molto non scopavano per quanta sborra fecero entrare nella sua bocca , una parte rimase tra il mento e gli angoli delle labbra . Era felice , mi richiamo mi ringraziò e ci baciammo come non mai; sentivo il sapore dello sperma rimasto nella sua bocca e questo mi eccitò molto , mentre i ragazzi ci guardavano ormai esausti . Al termine Sherif disse che aveva altre borse in unaltro magazzino , unaltra decina e le avrebbe portate il giorno seguente . Questa avventura sembrava la prima di una lunga serie

orge tra ragazzivecchie incestuosemia moglie fa esibizionismoincesti .comracconti incesto italianosesso tra amici gaymoglie nuda sul balconetroia in discotecaracconti erotici gita3 cazzi in figasuore erotichetre nel culosesso con mio nipotedottoressa eroticaano dilatatonon c'è cosa più divina che scoparsi la cuginaditalino mentre guidacuckold estremocosce balivomoglie cornauomini che leccano i piedi alle donnemia moglie e ninfomaneraccanti eroticitrans a cataniaracconti seghestorie di milfgangbang raccontiracconti feticistia letto con la sorellanonne a lettovoglio prenderlo nel culosesso con una sconosciutatroie in orgepisciare dentro la figacazzo in bocca gayrotici raccontiracconti erotici di donne anzianeracconti di troieporno raccontiincestoesibizioniste in stradaracconti erotici amicascopata da animalimi scoparacconti casalinghistorie di mogli puttaneracconti erotici exchiavatoracconti fratello e sorellasborra la mammaamori incestuosiscopata in trenoil mio cane mi lecca la figapapa che scopano con le figliegrunisceracconti gannunci69 incestoscambio di coppia raccontiraccinti eroticivergine di culotrans cazzo neroc9meinculata in aereoporno racconti gratisalle donne piace fare i pompinigioco della bottiglia eroticostorie erticheclistere e sculacciateraccontierotictroia in discotecaculo piu bello al mondola vedova troiaracconti disciplina domesticaracconti ertici 69racconti porno cinematroiazzeraccpnti pornoporn storieracconti d amore passionalistorie eroticheracconti sesdoincesto cognatapompino con l ingoioracconti hard69italia erotica.comscopata alla finestragay sotto la docciastoria porno italianoracconti erotici lesbicifiamme dal culoracconti eropticiracconti erotiracconti mogli esibizionisteracconto erotico professoressauna bottiglia nel culoerotciraccontiracoonti erotici